USA, tempesta di neve

TG 12:30 di giovedì 17.12.2020

Tempesta di neve negli USA

Una perturbazione particolarmente massiccia rischia di provocare blackout e disagi al traffico nel Nord-Est del paese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una potente tempesta di neve, la più massiccia degli ultimi anni, sta colpendo il nord-est degli Stati Uniti mettendo in allerta un'area in cui vivono 60 milioni di persone. In molte zone è impossibile uscire di casa e diverse sono senza elettricità.

In alcune parti della Pennsylvania, del Maryland e di New York si prevedono nevicate fino a 60 centimetri, con l'inevitabile catena di disagi: traffico stradale perturbato, blackout nell'erogazione di energia e cancellazione di migliaia di voli. Solo nelle ultime 24 ore ne sono stati soppressi 1'344.

A New York City - dove la neve raggiungerà in giornata i venti centimetri - il sindaco Bill De Blasio ha esortato gli abitanti a restarsene in casa e ha ordinato alle scuole di effettuare le lezioni in modalità remota. Nevica anche nella capitale Washington e a Boston. Le condizioni di maltempo potrebbero persistere fino a Natale.

TG/Bleff
Condividi