Il ministro dimissionario (a destra) con Michel Temer
Il ministro dimissionario (a destra) con Michel Temer (keystone)

Trema il governo brasiliano

L'Esecutivo Temer perde già un ministro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Primo scossone nel neo governo formato dal capo di Stato brasiliano ad interim, Michel Temer: il ministro della Pianificazione, Romero Jucà, ha affermato che chiederà di essere esonerato dall'incarico.

La decisione arriva dopo le polemiche sollevate dalla divulgazione di una compromettente intercettazione che chiama in causa proprio il ministro, considerato uno degli uomini forti di Temer, subentrato alla presidenza della Repubblica al posto di Dilma Rousseff, nel frattempo sospesa dalle funzioni a seguito di un procedimento di impeachment.

La stampa brasiliana ha pubblicato alcuni stralci dell'intercettazione nella quale Romero auspicava una sorta di patto per mettere fuori gioco la presidente Rousseff e per cercare di insabbiare lo scandalo legato ai fondi Petrobras in cui lo stesso ministro pare sia implicato.

ATS/AFP/Swing

Condividi