I procuratori del Partito democratico (keystone)

"Trump pericolo per democrazia"

"Ha anteposto i suoi interessi personali a quelli della nazione". Conclusa la requisitoria dei procuratori democratici al processo per l'impeachment contro il presidente USA

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I procuratori del Partito democratico hanno accusato Donald Trump d'essere un pericolo per la democrazia nella requisitoria rivolta venerdì sia agli elettori che ai senatori incaricati di giudicare se il presidente statunitense meriti d'essere destituito. Per Adam Schiff, che è pure membro della Camera dei deputati, il capo dello Stato tende ad anteporre i suoi interessi a quelli del Paese. "Prima Trump e non prima l'America", ha sintetizzato, parafrasando uno degli slogan dell'inquilino della Casa Bianca. I sette accusatori hanno concluso l'esposizione del caso soffermandosi in particolare sul secondo capo d'accusa, l'ostruzione del Congresso per aver bloccato testimoni e documenti legati all'amministrazione nella vicenda dell'Ucrainagate, le presunte pressioni esercitate sul presidente ucraino Volodimir Zelenskij affinché riaprisse le indagini sul rivale politico di Trump, il democratico Joe Biden, usando come leva il blocco degli aiuti militari americani e un invito alla Casa Bianca.

I difensori di Trump prenderanno la parola nelle prossime ore e disporranno di tre giorni per presentare le loro tesi.

Intanto spunta una registrazione che sembra catturare il presidente degli Stati Uniti  mentre dice, in presenza di altre persone, di cacciare l'ambasciatrice americana a Kiev Marie Yovanovitch. "Take her out" (cacciatela via), afferma la voce dell'audio, esaminato da Abc. Tra i presenti Lev Parnas e Igor Fruman, i due ex partner di Rudy Giuliani che aiutarono l'avvocato personale del tycoon a fare pressioni su Kiev perché aprisse un'inchiesta sui Biden.

L'episodio risalirebbe ad una cena del 30 aprile 2018 al Trump international Hotel a Washington Dc, un anno prima che la Yovanovitch fosse richiamata. La richiesta di Trump segue le parole di Parnas, il quale gli riferisce che l'ambasciatrice parla male di lui e va in giro dicendo "aspettate, finirà sotto impeachment".

La registrazione, secondo Abc, è stata fatta da Fruman. Una copia dell'audio sarebbe in mano alla procura federale di New York. Il nastro smentirebbe anche Trump, che ha detto di non conoscere Parnas, e confermerebbe i racconti di quest'ultimo.

Trump alla Marcia per la Vita

Trump alla Marcia per la Vita

TG 12:30 di sabato 25.01.2020

 
ATS/M. Ang.
Condividi