Il presidente Erdogan ha chiesto ai propri sostenitori di continuare a manifestare in piazza
Il presidente Erdogan ha chiesto ai propri sostenitori di continuare a manifestare in piazza (keystore)

Turchia, arrestato Halis Hanci

E' il "braccio destro" dell'imam e magnate Fethullah Gulen, accusato da Ankara di essere dietro il fallito golpe

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non hanno fine in Turchia le purghe del Governo Erdogan ai danni dell'opposizione, accusata di aver tramato contro l'esecutivo e di aver organizzato il fallito colpo di Stato. Le forze di sicurezza turche hanno arrestato Halis Hanci, considerato il "braccio destro" dell'imam e magnate Fethullah Gülen, il principale oppositore del Governo. E' accusato da Ankara di essere dietro il fallito golpe.

Secondo fonti citate da Hurriyet, Hanci è ritenuto responsabile del trasferimento di fondi a Gulen e sarebbe entrato in Turchia due giorni prima del tentativo di putsch.

Ieri (sabato) era stato arrestato anche il nipote dell'imam, Muhammet Sait Gülen.

ATS/M.Ang.

 

Condividi