Turisti nell'Area 51: arrestati

Due olandesi hanno cercato di filmare la base statunitense che secondo i complottisti custodirebbe informazioni sugli extraterrestri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Due imprudenti turisti olandesi sono stati arrestati il 10 settembre scorso, dopo aver cercato di filmare l'Area 51, la base del Governo degli Stati Uniti che si trova nel deserto del Nevada, dove secondo alcune teorie complottiste sarebbero conservate le prove di contatti con gli extraterrestri.

Vicino alla base dell'aeronautica militare nel Nevada è sorto un Alien Center
Vicino alla base dell'aeronautica militare nel Nevada è sorto un Alien Center

I due, lunedì scorso, sono stati condannati a tre giorni di prigione e ad una multa di 2'280 dollari ciascuno, oltre ad aver dovuto consegnare il computer, un drone e tutta l'attrezzatura per fare le riprese. Dopo il loro rilascio, giovedì, torneranno in Olanda.

I militari e le forze dell'ordine locali erano sul chi vive in vista del 20 settembre quando si sarebbe dovuta tenere "l'invasione dell'Area 51" promessa, e poi annullata, sui social media.

Infonotte/eb
Condividi