Teheran ha accettato uno scambio di prigionieri con gli Stati Uniti (Keystone)

USA-Iran, scambio di prigionieri

L'appoggio di Berna permette che tra Washington e Teheran avvenga il rilascio di cittadini americani detenuti nella nazione islamica e viceversa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Washington e Teheran hanno effettuato un nuovo scambio di prigionieri con l'appoggio di Berna che, da quando i due Paesi hanno interrotto le relazioni diplomatiche, rappresenta gli interessi americani in Iran. Trump ha ringraziato la Svizzera per avere contribuito al gesto umanitario, dichiarando che apre a nuovi, possibili accordi.

Un veterano dei Marines accusato di avere divulgato informazioni riservate e offeso l'ayatollah Khamenei è stato rilasciato dopo un paio di anni di detenzione in cambio della liberazione di un ricercatore iraniano, arrestato negli Stati Uniti per avere violato l'embargo sulle forniture di materiale tecnico alla Repubblica islamica.

Buoni uffici di Berna

Buoni uffici di Berna

TG 12:30 di venerdì 05.06.2020

 
ATS/AFP/EnCa
Condividi