Intanto sulla Piazza Rossa è stato già allestito un palco con una scritta che inneggia alle annessioni dei 4 territori occupati (reuters)

Ucraina: Mosca proclamerà domani le annessioni

In programma per domani, nel primo pomeriggio al Cremlino, una cerimonia per ufficializzare l'integrazione nella Russia dei territori in cui si sono tenuti i referendum

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Vladimir Putin presiederà domani al Cremlino, alle 14.00 ora svizzera, una cerimonia di firma di documenti per l'annessione alla Russia di 4 territori ucraini occupati, nei quali si sono tenuti i referendum promossi da Mosca.

A darne notizia è stato oggi, giovedì, il portavoce del presidente russo Dimitri Peskov, precisando che durante la cerimonia ci sarà "un corposo discorso" del capo del Cremlino. Alla cerimonia, secondo quanto poi riferito dall'agenzia Ria Novosti, prenderanno inoltre parte i deputati della Duma, la camera bassa del Parlamento russo. In contemporanea saranno chiuse al traffico varie strade del centro di Mosca.

Intanto sulla Piazza Rossa è stato già allestito un palco con la scritta "Donetsk, Lugansk, Zaporizhzhia, Cherson, Russia, insieme per sempre". I maggiorenti filorussi dei 4 territori in questione sostengono che gli esiti dei referendum avrebbero mostrato una schiacciante maggioranza a favore dell'integrazione nella Federazione russa.

I risultati dei referendum sono però fermamente respinti dalla comunità internazionale, che non li riconosce e che li ha qualificati come una farsa, contestando la loro legittimità.

 
RSI News/ARi
Condividi