Navalny in un'immagine scattata a Mosca al momento dell'arresto
Navalny in un'immagine scattata a Mosca al momento dell'arresto (©Keystone)

Un mese di arresto per Navalny

Lo ha deciso un giudice di un tribunale di Khimki; il 29 gennaio l'udienza sulla commutazione in pena di una precedente condanna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il giudice del Tribunale del municipio di Khimki alla periferia di Mosca ha condannato l'oppositore Alexey Navalny a 30 giorni di arresto.

L'udienza è avvenuta all'interno della stazione numero 2 del dipartimento del ministero dell'Interno russo a Khimki. La richiesta è stata avanzata dalla sezione moscovita del Servizio Penitenziario Federale.

 

Attraverso il suo canale su YouTube, l'attivista, arrestato domenica al rientro in Russia dopo alcuni mesi in Germania, dove era stato curato per un avvelenamento, ha lanciato un appello alla popolazione russa, invitandola a "non avere paura" e a scendere in piazza per manifestare "non per me, per il vostro futuro".

Il 29 gennaio dovrebbe tenersi l'udienza sulla commutazione in pena effettiva dei 3 anni e 6 mesi di carcere comminati a Navalny nell'ambito del processo Yves Rocher. La pena era stata sinora sospesa in virtù della condizionale.

Navalny e i timori di Putin

Navalny e i timori di Putin

TG di lunedì 18.01.2021

 
ATS/Red. MM/SP
Condividi