Due siti di produzione saranno riconvertiti per le sole automobili elettriche (Keystone)

VW punta sulle auto elettriche

Il gigante tedesco investirà fino a 50 miliardi di franchi in questo settore e in quello dei veicoli a guida autonoma

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Fino a 44 miliardi di euro (oltre 50 miliardi di franchi) da qui al 2023: è la somma che Volkswagen (VW), il gigante tedesco dell’automobile, intende investire nei veicoli elettrici, in quelli a guida autonoma, nonché nei servizi per la mobilità e nella digitalizzazione. Lo ha affermato venerdì il direttore generale Herbert Diess, specificando che il gruppo intende concentrare gli investimenti "nei settori del futuro".

VW, che negli ultimi tre anni ha dovuto costantemente fare i conti con lo scandalo del Dieselgate (la falsificazione degli indici delle emissioni inquinanti dei motori a gasolio), ha quindi deciso di incrementare considerevolmente le spese per le tecnologie giudicate pulite.

Dei 44 miliardi annunciati, 30 concernono lo sviluppo di automobili elettriche. Due dei sei siti di produzione dell’azienda saranno riconvertiti a tale scopo e produrranno esclusivamente questo tipo di veicoli ma, ha assicurato VW, non ci saranno soppressioni di posti di lavoro prima del 2028.

ATS/ludoC/EnCa

Condividi