Un'immagine che non vedremo più (ansa)

Venezia senza grandi navi

Entra in vigore il decreto che impedisce il transito dei colossi del mare nel bacino di San Marco

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le grandi navi da crociera, che per anni hanno attraversato le acque di Venezia facendo ombra al campanile di San Marco, da oggi, domenica non lo possono più fare. Con il 1° agosto, infatti, entra in vigore il decreto con cui a metà luglio il Governo italiano aveva sancito il divieto e fatto del bacino e dei principali canali un monumento nazionale.

Venezia, basta con le grandi navi

Venezia, basta con le grandi navi

TG 12:30 di mercoledì 14.07.2021

Un decreto che presenta delle ombre, dicono i rappresentanti del comitato "No grandi navi", che festeggiano un mezzo successo nella lunga battaglia per proteggere la laguna dagli interessi economici. "Sicuramente un'ottima notizia, anche se non la vittoria definitiva con la lettera maiuscola", afferma Tommaso Cacciari, che ne è il portavoce. Nonostante gli aiuti per il settore annunciati dallo Stato, marittimi e sindacati temono ora invece le ripercussioni sul turismo ed eventuali licenziamenti.

La decisione di mettere fine ai transiti aveva permesso alla città di evitare la "sanzione" dell'UNESCO, che nella sua recente sessione ha deciso di non iscriverla fra i siti protetti (è da tempo parte del patrimonio mondiale) il cui futuro è minacciato.

RG/pon
Condividi