Juan Guaido e Edgar Zambrano (reuters)

Venezuela: arrestato Zambrano

Il braccio destro di Juan Guaido in manette per il tentativo di colpo di Stato della scorsa settimana

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Venezuela il braccio destro del leader dell'opposizione Juan Guaido è stato arrestato. Edgar Zambrano, vicepresidente dell'Assemblea nazionale, sarebbe stato condotto alla sede dei servizi segreti.

Le autorità hanno fatto sapere che "dovrà pagare", assieme ad altri, per il tentativo di colpo di Stato andato in scena la settimana scorsa. La Corte suprema nel frattempo ha accusato di alto tradimento altri tre parlamentari dell'opposizione.

E in un tweet, Guaidó ha avvertito: "Allertiamo il popolo del Venezuela e la comunità internazionale che il regime ha sequestrato il primo vicepresidente dell'Assemblea nazionale, Edgar Zambrano".  Il leader oppositore ha aggiunto che il regime del (presidente) Nicolás Maduro tenta di "disintegrare il potere che rappresenta tutti i venezuelani, ma non ci riuscirà".

RG/joe.p.

Condividi