La città di Senigallia sommersa
La città di Senigallia sommersa (ANSA)

Migliora la meteo in Veneto e Marche

Ha smesso di piovere nelle regioni investite dal maltempo in Italia, che ha già causato due morti - VIDEO

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le forti piogge e le esondazioni di fiumi hanno causato molti danni in varie regioni d'Italia. Particolarmente colpita è stata la zona di Senigallia, in provincia di Ancona, dove le inondazioni dei fiumi Cesano e Misa hanno causato la morte di due anziani.

La situazione nelle Marche sta migliorando. A Senigallia non piove più, i fiumi sono rientrati negli argini e vi sono vetture che si spostano nel perimetro del centro cittadino, rimasto al momento senza corrente elettrica e con problemi notevoli pure alle linee telefoniche.

Un sensibile miglioramento della situazione la sta conoscendo pure la zona del Polesine in provincia di Rovigo e nei pressi di Ferrara e la campagna padovana, sommerse dall’acqua dopo le piogge incessanti di questi ultimi giorni. Secondo la Coldiretti sono svariate decine di migliaia gli ettari allagati in Veneto, con milioni di danni stimati alle coltivazioni.

Red. MM/ANSA/EnCa




Condividi