Giorgio Napolitano
Giorgio Napolitano (KEYSTONE)

Napolitano, M5S chiede l’impeachment

I "grillini" depositano formalmente la denuncia per la messa in stato d’accusa del presidente della Repubblica italiana per "attentato alla Costituzione"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Movimento 5 stelle “ha formalmente depositato in entrambi i rami del Parlamento italiano, la denuncia per la messa in stato d’accusa (impeachment) del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per attentato alla Costituzione”. Lo rende noto un comunicato del gruppo del Senato della formazione politica guidata da Beppe Grillo.

Mancato rinvio alle Camere di leggi incostituzionali; abuso del potere di grazia; grave interferenza nei procedimenti giudiziari relativi alla trattativa Stato-mafia: sono tra le accuse per il capo dello Stato contenute nella richiesta di impeachment presentata dai penta stellati ai presidenti di Palazzo Madama e Montecitorio, rispettivamente Pietro Grasso (PD) e Laura Boldrini (SEL).

I “grillini”, inoltre, contestano a Napolitano di aver esercitato pressioni improprie sul Parlamento per imporre una procedura derogatoria dell'articolo 138 della Costituzione per le riforme e di non aver fermato l'abuso della decretazione d'urgenza da parte del Governo di Enrico Letta.

"Non è più garante"

"Napolitano non è più garante e lo abbiamo provato sulla nostra pelle come minoranza. Con la messa in stato di accusa vogliamo usare le regole democratiche per riequilibrare i poteri". Lo hanno dichiarato i parlamentari dell'M5S nel corso della conferenza stampa indetta in mattinata per presentare la messa in stato d'accusa dell'inquilino del Quirinale. "Napolitano si è reso responsabile di inegrenze nei confronti della magistratura e della Procura di Palermo", hanno aggiunto riferendosi alla distruzione di quattro intercettazioni telefoniche effettuate nell'ambito della trattativa Stato-mafia.

Stato d'accusa "faccia il suo corso"

Al termine di una visita privata alla mostra sulla storia della Rai, Napolitano, a chi gli chiedeva se fosse preoccupato dalla richiesta di impeachment presentata dal Movimento 5 Stelle, si è limitato a rispondere "Faccia il suo corso".

ANSA/Red.MM-LudoC.

Condividi