Tensione e appelli al raduno di Pontida

Umberto Bossi esorta tutti a restare uniti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A un anno dalla bufera giudiziaria sui rimborsi elettorali, la Lega Nord fa il punto della situazione a Pontida, il comune bergamasco dove si tiene l'annuale raduno del movimento lombardo.

Durante l'incontro non sono mancate le polemiche e i momenti di tensione tra i sostenitori del segretario Roberto Maroni e quelli del presidente Umberto Bossi. Ma è stato soprattutto quest’ultimo a cercare di smorzare i toni e ad appellarsi all’unità.

"Non ho fatto la Lega per distruggerla. Siamo in un momento di crisi democratica, ma la situazione si può rimediare", ha acclamato dal palco.


Condividi