Palazzo federale a Berna (Keystone)

A Palazzo i Verdi non ci stanno

Il Parlamento federale a Berna ha problemi logistici e di spazi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Parlamento federale a Berna ha qualche problema logistico e di spazi. Questo perché, con la crescita dei Verdi, vi sono ora cinque gruppi parlamentari che hanno bisogno sale di una certa dimensione per tenere le proprie riunioni. I servizi del parlamento stanno ora pensando a varie soluzioni.

Sotto la cupola i Verdi non ci stanno
Sotto la cupola i Verdi non ci stanno (Keystone)

Oggi gli eletti ecologisti si incontrano per la prima volta in Parlamento; una prima riunione comoda visto che l'edificio è praticamente vuoto. Non sarà però così durante le sessioni, quando tutti i partiti sono a Palazzo federale.

Un grattacapo per Mark Stucki, dei servizi del Parlamento, perché dopo le elezioni ci sono tre gruppi di dimensioni medie, con 30-40 deputati, sono PLR, PPD e Verdi. "E sufficienti spazi adeguati al momento non ce ne sono", spiega.

Le riunioni dei gruppi sono importanti. E' lì che vengono discusse le strategie poi messe in pratica in aula. Stucki elenca le tre varianti al momento in discussione. "La prima è adeguarsi, con un gruppo - non è detto che tocchi agli ecologisti, ci sono ancora vari ballottaggi - che dovrà aggiungere qualche sedia e riunirsi con meno confort. L'altra è la costruzione di uno spazio provvisorio in un luogo ora aperto. La terza è cercare una stanza sempre a Palazzo federale, ma in un'ala al di fuori dall'edificio del Parlamento".

Non è la prima volta che il problema si pone. Durante la ristrutturazione di 10 anni fa è stata ricavata all'ultimo piano una sala riunioni molto capiente alla luce del successo dell'UDC, ancora oggi il gruppo più numeroso. Di solito la ripartizione delle sale avviene senza problemi, altrimenti toccherà a presidenti e vicepresidenti delle due camere trovare una soluzione.

RG/redMM

Condividi