Lunghi viaggi prima di arrivare sulle nostre tavole
Lunghi viaggi prima di arrivare sulle nostre tavole (iniziativa delle alpi)

Acqua d'iceberg e non solo

L'iniziativa delle Alpi ha reso noti i tre candidati al "Sasso del Diavolo", premio al trasporto più assurdo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Cetriolini vietnamiti sottaceto venduti dalla Migros, chicchi di melograno peruviani della Coop e acqua da ghiaccio di iceberg della Groenlandia sugli scaffali di Manor: sono questi i candidati al "Sasso del Diavolo" che l'Iniziativa delle Alpi assegna ogni anno al trasporto più insensato per far sì che le imprese prendano coscienza dell'impatto ecologico delle loro offerte.

 

Sarà il pubblico a scegliere il vincitore, votando fino al 13 settembre sul sito. Lo scorso anno il "riconoscimento" era andato all'aria delle Alpi... venduta dopo essere stata imbottigliata in Asia.

Venditori d'aria

Venditori d'aria

di Chiara Camponovo e Gioele Di Stefano (Patti chiari, 27.09.2019)

 

Ogni anno viene però attribuito anche un premio per progetti innovativi che riducono il traffico e aumentano il valore della produzione locale, il "Cristallo di rocca". I candidati sono "Autunno culinario", che segnala i piatti con almeno il 60% di ingredienti regionali, Live Track che offre a comuni e imprese la possibilità di controllare in tempo reale il riempimento di contenitori della raccolta differenziata (e non solo) e la piattaforma Urban Logistics per corrieri in bicicletta.

ATS/pon
Condividi