Forti progressioni soprattutto in Ticino
Forti progressioni soprattutto in Ticino (tipress)

Aumentano gli affitti svizzeri

Incremento a giugno dello 0,18% per le pigioni degli appartamenti nuovi o nuovamente affittati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Abitare diventa più caro in Svizzera, perlomeno per chi deve cercare un nuovo alloggio: le pigioni degli appartamenti nuovi o nuovamente affittati sono salite in giugno dello 0,18%  rispetto a maggio e del 2% in confronto allo stesso periodo del 2013.

Il relativo indice calcolato dal portale di annunci immobiliari Homegate.ch in collaborazione con la Banca cantonale di Zurigo (ZKB) si è attestato a 112 punti. Il Ticino mostra progressioni più forti, pari all'1,41% mensile e allo 0,65% annuo, con un indice a 107,8 punti.

Per quanto riguarda le altre regioni del paese, nel confronto mensile Zurigo, Basilea rimangono stabili, Lucerna (+0,87%), Argovia (+0,28%) e Soletta (+0,28%) mostrano progressioni, mentre in flessione sono Berna (-0,19%) e Ginevra-Vaud (-0,17%).

Considerando le variazioni sull'arco dei dodici mesi i prezzi sono per contro in aumento dappertutto, in parte anche nettamente, come ad esempio a Lucerna (+4,57%), Zurigo (+2,49%), Ginevra-Vaud (+2,47%) e Basilea (+1,99%).

ATS/Red.MM

Condividi