Un giorno di abituale shopping nella Bahnhofstrasse
Un giorno di abituale shopping nella Bahnhofstrasse (Keystone)

Bahnhofstrasse più anonima

Zurigo, la via più famosa della Svizzera cambia volto: se ne vanno i negozi storici

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Bahnhofstrasse di Zurigo, forse la via dello shopping più famosa in Svizzera, cambia volto. Molti dei suoi negozi storici o hanno già chiuso, o chiuderanno per cambiare sede. Il loro posto sarà preso dai grandi marchi internazionali, soprattutto della moda. Tra i motivi del cambiamento che renderà la via meno tipica e un po’ più simile alle strade commerciali delle altre principali città europee, vi sono gli affitti alle stelle. Ma non solo. Dietro c’è anche una tendenza più generale, come spiega alla RSI Franco Savastano, presidente dell'associazione dei commercianti. Una tendenza che tocca un po' tutto il settore del commercio tradizionale e, tra gli altri, chiama in causa il ricambio generazionale.

Le perdite eccellenti per la Bahnhostrasse non si contano più. Si chiamano (solo per citarne alcune): Bally, Blumen Keller (il più antico negozio di fiori della città) e Orell-Füssli (la libreria). E quest'estate ad andarsene sarà anche il Franz Karl Weber. Il negozio di giocattoli, con il suo scivolo interno che ha fatto la gioia di generazioni di bambini, dovrà lasciare quella che per 125 anni è stata la sua casa.

Residenti e amanti di Zurigo sperano che almeno il negozio di cioccolata, con i suoi luxemburgeli, tenga duro e continui a riservare un attimo di dolcezza a dispetto dei prezzi e delle tendenze.

Diem/RG

Dal TG20

Condividi