In Svizzera gli schiaffi dei genitori ai figli non sono espressamente vietati
In Svizzera gli schiaffi dei genitori ai figli non sono espressamente vietati (Keystone)

Basta botte ai bambini

Lanciata una petizione per introdurre in Svizzera il divieto delle punizioni corporali e della violenza psicologia sui minori

L'odierna Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia in Svizzera ha portato anche al lancio di una petizione online per chiedere che il divieto legale delle punizioni corporali e della violenza psicologica nei confronti dei bambini sia inserito nel codice civile dando concretezza a quanto previsto anche dalla Convenzione dell'ONU.

A farsi promotore della raccolta di firme è un nuovo comitato denominato "Niente più violenza contro i bambini" di fronte al fatto che "Consiglio federale e Parlamento si rifiutano di dichiarare l’inammissibilità della violenza verso i bambini e di ancorarla nella legge".

Quali promotori vi sono Franz Ziegler, Barbara Heuberger e Andreas Brunner. Tra i testimonial figurano: l'ex presidente del comitato ONU per i diritti dei bambini Jean Zermatt, la medico direttrice della Fondazione della Svizzera italiana per l'aiuto, il sostegno e la protezione dell'infanzia ASPI Myriam Caranzano-Maitre e l'educatore/pedagogista Sergio Devecchi.

RG/Diem

 
Condividi