L'appuntamento è per il 15 giugno (©Keystone)

Biden incontrerà Cassis e Parmelin

Il DFAE ha confermato una notizia in tal senso del Blick online; una richiesta elvetica per un incontro con Putin è invece ancora senza risposta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden - che atterrando in Gran Bretagna ha iniziato mercoledì sera il suo viaggio in Europa -  incontrerà martedì prossimo a Ginevra il presidente della Confederazione Guy Parmelin e il responsabile del Dipartimento degli affari esteri (DFAE) Ignazio Cassis.

Il giorno successivo il capo della Casa Bianca avrà colloqui con il presidente russo Vladimir Putin. Una richiesta svizzera per un incontro con Putin è ancora senza risposta.

Incontro Putin-Biden a Ginevra

Incontro Putin-Biden a Ginevra

TG di martedì 25.05.2021

Il DFAE ha confermato oggi a Keystone-ATS una notizia in tal senso del Blick online. "I preparativi sono in corso per quanto riguarda il luogo, l'orario e l'ordine del giorno", ha indicato la portavoce del DFAE Elisa Raggi.  

La richiesta svizzera per un incontro tra Parmelin e Putin è sul tavolo del Cremlino a Mosca e sarà oggetto di una decisione e di una ulteriore comunicazione, ha dichiarato a Keystone-ATS Stanislav Smirnov, portavoce dell'ambasciata russa a Berna.

Intanto oggi, mercoledì, il Consiglio di Stato ginevrino ha indicato di aver adottato un decreto che stabilisce la zona di sicurezza nella quale il movimento di persone e veicoli sarà sospeso durante il vertice tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente statunitense Joe Biden il 16 giugno a Ginevra.

La zona proibita va dalla Perle du Lac sulla riva destra, lungo il Quai Wilson, passa per l'Ile Rousseau, compreso il Pont du Mont-Blanc, poi su per il Quai Gustave-Ador. Comprende tutto il parco La Grange e il parco des Eaux-Vives, e termina ai piedi della rampa di Cologny.

ATS/Red. MM
Condividi