Per gli F/A-18 il semaforo fu verde. Per il Gripen rosso. E ora?
Per gli F/A-18 il semaforo fu verde. Per il Gripen rosso. E ora? (Keystone)

Caccia: si potrà votare

Il Governo vuole che il popolo possa dire l'ultima parola sull'acquisto degli aerei da combattimento, se lo riterrà opportuno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio federale, pronunciatosi venerdì, è dell'avviso che il popolo debba potersi esprimere sull'acquisto degli aerei da combattimento destinati a sostituire quelli oggi non più all'altezza e sul sistema di difesa terra-aria.

Il Parlamento dovrà quindi considerare il progetto, per un costo massimo di otto miliardi di franchi, affinché possa essere attaccabile mediante referendum. L'eventuale votazione dovrebbe avere luogo al più tardi alla fine del 2020, prima della scelta del tipo di velivolo.

Guy Parmelin indica la rotta
Guy Parmelin indica la rotta (Keystone)

Nell'attesa, il Dipartimento della difesa dovrà elaborare un progetto di decisione programmatica.  Si tratta di una disposizione preliminare che indica come un determinato obbiettivo debba essere perseguito: se risulta d'ampia portata, è per l'appunto soggetto a referendum. In questo caso, l'ampia portata è data dall'importanza fondamentale della protezione dello spazio aereo e dal considerevole onere finanziario in gioco.

ATS/dg

Sui nuovi jet si potrà votare

Sui nuovi jet si potrà votare

TG di venerdì 09.03.2018

Nuovi jet, le reazioni

Nuovi jet, le reazioni

TG di venerdì 09.03.2018

I dettagli in diretta da Berna

I dettagli in diretta da Berna

TG di venerdì 09.03.2018

Per saperne di più

L'approfondimento su

Condividi