Il parroco aveva dato le dimissioni nel 2018
Il parroco aveva dato le dimissioni nel 2018 (Keystone)

Carcere per un ex parroco

Il prete di Küssnacht, dipendente dal gioco d'azzardo, è stato riconosciuto colpevole di truffa per mestiere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tre anni di carcere, di cui sei mesi da scontare: questa la sentenza nei confronti dell’ex parroco di Küssnacht, nel canton Svitto, riconosciuto colpevole di truffa per mestiere, malversazioni e falsificazione di documenti.

Il sacerdote, dipendente dal gioco d’azzardo, tra il 2009 e il 2018 ha ottenuto da una settantina di persone prestiti per un totale di 3,3 milioni di franchi. Per ottenere il denaro, il prete scriveva ai fedeli che era dipendente dal gioco e aveva bisogno di soldi per pagare dei debiti.

In realtà l’ex parroco usava il denaro per finanziare le sue puntate al casinò, dove giocava alla roulotte e black jack.

 
ATS/sf
Condividi