Cimitero: un luogo di svago

A Zurigo, in un luogo destinato alla sepoltura, la morte e la vita si incontrano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Uno spazio verde grande quanto quaranta campi da calcio. È il cimitero di Wiedikon. Quando è bel tempo, i residenti lo usano come area ricreativa e sportiva. Vengono qui a fare picnic e a prendere il sole. Una situazione che crea conflitti. I parenti dei defunti vorrebbero che i loro cari riposassero in pace.

I problemi sono iniziati tre anni fa, quando le autorità comunali hanno deciso di tenere aperto il cimitero di Sihlfeld. Il bagno degli uomini, oggi, è descritto in Internet come un luogo per incontri sessuali e nell’area si spaccia droga.

L’associazione del quartiere di Wiedikon chiede che si ritorni alla situazione precedente. Ma i responsabili fanno notare che il cimitero ha perso più di tentamila tombe nell’ultimo quarto di secolo e che sempre meno persone vogliono essere sepolte in una bara. Il che crea nuovi spazi verdi e porta a un cambiamento dell’uso del cimitero, che non è più solo il luogo del lutto e dell’addio, ma anche dello svago.

MarJa
Condividi