Elmar Brok
Elmar Brok (reuters)

Clausola, "una minaccia"

Il presidente della Commissione esteri del Parlamento europeo Elmar Brok sull'annuncio del Consiglio federale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"È una minaccia di violazione della legge": lo ha detto oggi alla SRF il presidente della Commissione esteri del Parlamento europeo Elmar Brok dopo l'annuncio fatto venerdì dal Consiglio federale.

"Non bisognerebbe avviare negoziati con una minaccia", ha dichiarato Brok. Parallelamente ha chiaramente annunciato che tale minaccia non influirà assolutamente sulla gestione delle discussioni condotte dall'Unione europea (UE). Una soluzione unilaterale comporterà contromisure. "Non possiamo accettare una scelta selettiva", avverte il politico della CDU.

Il Consiglio federale, ricordiamo, vuole applicare l'iniziativa contro l'immigrazione di massa grazie a una clausola di salvaguardia in modo unilaterale se necessario, ha annunciato ieri. Una soluzione consensuale con l'Unione europea resta tuttavia privilegiata.

ats/joe.p.

Condividi