Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (©Keystone)

Comunicare anche in caso di blackout

Il Governo mette in consultazione una richiesta di credito di 36,5 milioni per misure di ottimizzazione delle stazioni di trasmissione della Confederazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono necessarie misure di ottimizzazione delle stazioni di trasmissione della Confederazione per garantire una comunicazione capillare anche in caso di collasso della rete elettrica. Il Consiglio federale ha quindi avviato una procedura di consultazione per un credito di 36,5 milioni di franchi a questo scopo.

L'Amministrazione federale delle dogane, principale utilizzatrice del sistema, ha effettuato una verifica da cui risulta che, nel caso di un'interruzione della corrente di oltre otto ore, la copertura radio nell'area di confine verrebbe fortemente ridotta. Complessivamente ne sarebbero interessate vaste zone di 18 cantoni, fra cui il Ticino.

Il Consiglio federale ritiene pertanto necessario potenziare l'autonomia della corrente elettrica delle stazioni di trasmissione in modo che i cantoni di confine siano collegati alla rete della Confederazione senza interruzioni.

La rete elettrica svizzera viene saltuariamente messa a dura prova, in particolare dal maltempo.

ATS/SP
Condividi