La cassa di alcuni cantoni svizzeri piange
La cassa di alcuni cantoni svizzeri piange (keystone)

Conti: chi sta bene, chi meno

Preventivi 2017: Neuchâtel, Giura e Svitto in difficoltà, aumento delle entrate per San Gallo e Appenzello esterno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono stati resi noti oggi (giovedì) i preventivi per il 2017 di Neuchâtel, Giura, Svitto, San Gallo e Appenzello esterno e dai risultati dei calcoli emerge che c'è chi se la passa bene e chi decisamente meno.

Neuchâtel è in difficoltà finanziare: il preventivo per il prossimo anno presenta infatti un ammanco di quasi 69 milioni di franchi, un importo superiore al freno dell'indebitamento. Per rimediare alla situazione, nei prossimi tre anni verrà attuato un piano di risparmio che permetterà di recuperare 100 milioni. "È un fatto senza precedenti", ha commentato il consigliere di Stato Laurent Kurth.

Il budget 2017 del canton Giura accusa invece un deficit di 5,5 milioni di franchi. Per la prima volta da più di 30 anni, il piano finanziario non prevede degli investimenti per l'A16. In perdita anche il canton Svitto, con un deficit di 46,4 milioni di franchi.

Situazione più rosea per San Gallo e Appenzello esterno. Il bilancio del primo prevede un avanzo di 284,7 milioni di franchi dovuto prevalentemente all'operazione straordinaria che ha riguardato diversi edifici ospedalieri. Per la prima volta, dal 2008, nel 2017 non verranno intaccate le riserve. Situazione simile in Appenzello esterno dove il budget presenta un avanzo di 14,8 milioni di franchi.

ATS/CaL

 

Condividi