La proposta era stata bocciata il 28 febbraio 2016 dal 50,8% dei votanti (keystone)

Coppie svantaggiate, ricorso PPD

Chiesta una ripetizione del voto sull'iniziativa "per il matrimonio e famiglia", sulla quale il Governo fornì dati errati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Partito popolare democratico ha inoltrato lunedì un ricorso in diversi cantoni contro la votazione federale del 2016 sull'iniziativa popolare "per il matrimonio e la famiglia - no agli svantaggi per le coppie sposate". Il partito chiede di ripeterla a causa di un errore di calcolo dell'amministrazione federale.

La proposta era stata bocciata il 28 febbraio 2016 dal 50,8% dei votanti. Una larga maggioranza dei cantoni l'aveva invece accettata.

La scorsa settimana il Dipartimento federale delle finanze (DFF) aveva informato il Consiglio federale che il numero di coppie sposate con doppio reddito penalizzate fiscalmente non sono circa 80'000, come indicato dall'amministrazione federale in passato, bensì 454'000. Tale cifra include infatti le coppie che lavorano con figli, finora escluse dal conteggio.

ATS/Bleff

Ricorso del PPD

Ricorso del PPD

TG 20 di lunedì 18.06.2018

Condividi