Svizzera, restrizioni efficaci

TG 20 di mercoledì 25.01.2023

Immagine d'archivio (©Keystone)

Covid: "Restrizioni svizzere efficaci”

Un ampio studio ha stabilito che chiusura delle frontiere, lockdown e tracciamento dei contatti hanno dato i loro frutti, frenando fortemente il virus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un nuovo studio mostra che la chiusura delle frontiere, il lockdown e il tracciamento dei contatti sono stati efficaci in Svizzera durante la pandemia. Per giungere a questa conclusione i ricercatori hanno analizzato oltre 11'000 sequenze genomiche del virus nel 2020.

"Si trattava per il 2020 di uno dei più grandi studi al mondo in questo ambito. Prima della pandemia solo qualche centinaio di geni erano sequenziati per studi di questo tipo", ha dichiarato a Keystone-ATS Tanja Stadler, responsabile della ricerca. La professoressa del Politecnico federale di Zurigo (ETH) era la presidente della task force scientifica Covid-19 della Confederazione dall'agosto 2021 fino alla sua dissoluzione.

L’efficacia misurata su dati genomici

Secondo Stadler, dopo la chiusura delle frontiere le infezioni importate in Svizzera sono diminuite ben del 90%. Risultati che suggeriscono che gli episodi di infezioni nella Confederazione hanno potuto essere disaccoppiati con successo dall'estero, scrivono gli autori dello studio, pubblicato oggi sulla celebre rivista specializzata "Science Translational Medicine". Inoltre, la durata della persistenza dei virus importati nella popolazione era ridotta di circa la metà al momento del lockdown rispetto al periodo successivo.

Infine, nei periodi in cui il tracciamento dei contatti era efficace, il numero medio di persone contagiate da una persona infetta si è dimezzato. Per l'autunno 2020, invece, i ricercatori non sono riusciti a dimostrare alcun effetto del tracciamento dei contatti. "Lo spieghiamo con il sovraccarico del lavoro in questo periodo", ha spiegato Stadler.

Il vantaggio dello studio sta nell'estensione dei dati esaminati. "L'efficacia di queste misure era già stata dimostrata in precedenza da studi qualitativi. Noi l'abbiamo quantificato sulla base dei dati genomici", ha detto Stadler.

Covid in casa anziani, tre condanne

Covid in casa anziani, tre condanne

TG 12:30 di mercoledì 18.01.2023

Cina, aumentano i contagi di covid

Cina, aumentano i contagi di covid

TG 12:30 di domenica 22.01.2023

Lockdown in Corea del Nord

Lockdown in Corea del Nord

TG 12:30 di mercoledì 25.01.2023

 
ATS/Red. MM
Condividi