Barriere contro l'odio per il diverso
Barriere contro l'odio per il diverso (keystone)

Cresce l'odio via internet

Il numero di episodi di xenofobia e antisemitismo è rimasto fondamentalmente stabile, ma il razzismo corre in rete

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il numero degli episodi di xenofobia nel 2017 non è cresciuto in Svizzera rispetto agli anni immediatamente precedenti, s'è però assistito a un aumento dei commenti improntati sull'odio del diverso pubblicati in rete.

Il dato emerge dal rapporto della Fondazione contro il razzismo e l'antisemitismo e della Società per le minoranze, pubblicato mercoledì.

Nei cantoni tedescofoni sono stati censiti 39 casi, dei quali hanno riferito i mezzi d'informazione o che sono stati segnalati dalla Federazione delle comunità israelitiche. A questi vanno aggiunti i molti pareri ed esortazioni discriminatorie su internet, sempre più spesso neppure in forma anonima, ma firmati e condivisi, in barba alle convenzioni sociali.

Per frenare l'andazzo, prevenzione e informazione nelle scuole, unitamente all'impegno civile e a chiare prese di posizione politiche restano strumenti imprescindibili, si sottolinea nel documento.

ATS/dg

Cresce l'antisemitismo

Cresce l'antisemitismo

TG 20 di mercoledì 21.03.2018

Le discriminazioni razziali in Svizzera

Le discriminazioni razziali in Svizzera

TG 12:30 di mercoledì 21.03.2018

Condividi