La sede dell'UNHCR a Ginevra (keystone)

Curdo siriano si dà fuoco

E' successo mercoledì mattina nel cortile dell’Alto commissariato per i rifugiati dell’ONU a Ginevra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un curdo siriano si è immolato davanti alla sede delle Nazioni Unite (ONU) a Ginevra mercoledì mattina poco prima delle 8.00.

Il 31enne, che vive in Germania, si è cosparso di benzina nel cortile dell’Alto commissariato per i rifugiati dell’ONU. Numerosi passanti si trovavano nella zona e hanno sentito le sue urla. La polizia ha messo a disposizione sostegno psicologico.

 

L’uomo è stato trasferito velocemente in elicottero al CHUV di Losanna. I curdi in Svizzera hanno manifestato più volte nelle ultime settimane per protestare contro l’attacco turco in Siria.

ATS/AlesS
Condividi