Il progetto “Elysion”, che prevede un accesso diretto dalla piazza sottostante alla stazione (keystone)

Delusione per Calatrava

I lavori di ingrandimento della stazione zurighese di Stadelhofen saranno affidati ad un altro studio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I lavori di ampliamento di una delle stazioni più frequentate della Svizzera, quella di Zurigo-Stadelhofen, non saranno affidati all'architetto di fama internazionale Santiago Calatrava ma a un altro studio. È questo l'esito del concorso, comunicato martedì, a cui hanno partecipato otto concorrenti.

La delusione è tanto più cocente per l'archistar, il quale, oltre a non aver vinto, aveva chiesto che nessun altro potesse intervenire su un'opera già rimodernata da lui 30 anni fa. Secondo la giuria l'idea proposta dall'ispano-svizzero non rispettava i criteri prefissati.

Il progetto “Elysion” di Giuliani Hönger e Weidmann Generalplaner, che prevede la realizzazione di un quarto binario sotterraneo, dovrebbe diventare realtà nel 2035.

Gis
Condividi