Il Consiglio federale consiglia di respingere la legge (keystone)

Divieto del burqa verso il sì

Un sondaggio di Tamedia rivela che l'iniziativa popolare sarebbe accolta da oltre 6 svizzeri su 10. Indecisione sugli altri due temi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’iniziativa popolare “Sì al divieto di dissimulare il proprio viso” in consultazione il 7 marzo verrebbe accolta (63% favorevoli, 35% contrari e 2% indecisi), mentre il risultato è incerto sulla cosiddetta identità elettronica e sull’accordo di libero scambio con l’Indonesia, secondo un sondaggio di Tamedia.

Il rilevamento, effettuato in tutta la Svizzera il 18 e il 19 gennaio su 15'089 persone mostra che in Ticino il sostegno all’iniziativa è il più alto del Paese (71% di sì, contro il 66% in Romandia e il 60% nella Svizzera tedesca).

L’e-ID (identità elettronica) sarebbe sostenuto dal 45% degli intervistati, rifiutato dal 47%, mentre l’8% afferma di non aver ancora deciso. Forte anche l’indecisione per quanto riguarda il libero scambio con l’Indonesia: 41% a favore, 39% contrari e 20% non sanno ancora.

 
ats/mrj
Condividi