Si fronteggia l'emergenza
Si fronteggia l'emergenza (keystone)

Domande d'asilo in calo

Meno afghani, siriani e iracheni, ma più eritrei in gennaio, indicano i servizi della Confederazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le persone che hanno inoltrato una domanda d'asilo in gennaio sono state 3'618, con un calo di circa un quarto facendo il paragone con il mese precedente.

La Segreteria di Stato della migrazione precisa, nel comunicato diramato mercoledì, che la maggiore flessione è stata fatta registrare da afghani e siriani, che hanno comunque continuato ad essere i più numerosi con, rispettivamente, 1'224 (-759) e 488 (-308) richieste; 367 (-107) sono state quelle degli iracheni e 233 (+63) quelle degli eritrei.

Nel contempo, sono stati allontanati dalla Confederazione, o l'hanno abbandonata volontariamente, 715 individui. Le domande liquidate in prima istanza sono state 2'429; in 466 casi l'asilo è stato concesso e in 537 è stato rilasciato un permesso provvisorio.

ATS/dg

Dal TG20:

Calano le richieste d'asilo in Svizzera

Calano le richieste d'asilo in Svizzera

TG 20 di mercoledì 10.02.2016

Condividi