Donne incinte che bevono troppo

Una ricerca lancia l'allarme: 6 donne gravide o che allattano su 100 in Svizzera assumono troppo alcool, con rischi per il nascituro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Svizzera sei donne incinte o che allattano su cento bevono almeno una volta al mese alcool in quantità eccessive, vale a dire almeno quattro bicchieri di vino in una sola occasione. È quanto emerge da nuove stime di Dipendenze Svizzera, che rende attenti a questo fenomeno.

Stando alla Fondazione, che ha svolto una ricerca su mandato dell'Ufficio federale della sanità pubblica, in Europa due neonati su cento nascono con disturbi causati dal consumo di alcool della madre durante la gravidanza. In vista della Giornata mondiale per la prevenzione della sindrome alcolica fetale, che si tiene domenica, Dipendenze Svizzera lancia un appello alla società affinché sostenga le donne incinte che rinunciano a bere.

Tutti i danni alla salute correlati al consumo della sostanza rientrano nella sigla FASD, che in inglese sta per "Fetal Alcohol Spectrum Disorder". In molti casi, i problemi di salute si manifestano in disturbi dell'attenzione, dell'apprendimento, del linguaggio, o in disturbi comportamentali come l'iperattività e l'impulsività.

 
ATS/Bleff
Condividi