Il ritrovamento è avvenuto sul versante vallesano del ghiacciaio Tsanfleuron
Il ritrovamento è avvenuto sul versante vallesano del ghiacciaio Tsanfleuron (Keystone)

Due corpi emersi dal ghiaccio

Ritrovati in Vallese i resti di un uomo e una donna scomparsi prima della Seconda Guerra mondiale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I corpi di un uomo e di una donna sono stati scoperti, giovedì sera in Vallese, sul ghiacciaio di Tsanfleuron, durante le operazioni di manutenzione degli impianti della stazione Glacier 3000. L’identificazione è in corso ma le autorità ipotizzano che si tratti di due persone scomparse prima della Seconda Guerra mondiale.

La polizia cantonale, incaricata dell’inchiesta, ha comunicato che il ritrovamento è avvenuto sul versante vallesano del ghiacciaio, situato nei pressi di Diablerets. Gli specialisti dell’istituto di medicina legale di Losanna dovranno definire più precisamente per quanto tempo i due corpi siano stati prigionieri del ghiaccio. Le autorità faranno, quindi, dei confronti con le liste delle persone scomparse all’epoca.

L’ultimo ritrovamento di questo tipo è stato, nel 2012, quando un cadavere era riemerso dal ghiacciaio dell'Aletsch L’indagine, in quel caso, aveva permesso di identificare due fratelli e una terza persona probabilmente appartenenti ad una cordata di quattro uomini scomparsi nel 1926.

ATS/AnP

Condividi