Il sistema non toglie i camion dalle strade, semplicemente riduce le emissioni (Keystone)

Emissioni di CO2: - 90%

Questo quanto promette un sistema ideato e brevettato da un gruppo di ricercatori del politecnico di Losanna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Catturare il CO2 emesso dai camion e ridurre così le emissioni del 90%, è quanto promette di fare un sistema ideato e brevettato da alcuni ricercatori del politecnico di Losanna (EPFL).

Una soluzione inedita per ridurre le emissioni di CO2 dei camion: catturarlo direttamente dal tubo di scappamento spiega François Maréchal direttore della facoltà di scienze e tecnica che si trova nel campus di Sion, in Vallese, dell'EPFL: "prima di tutto si raffreddano i gas di scarico del motore, si separa l'acqua, poi i gas entrano in un sistema di assorbimento dove il CO2 viene catturato da elementi solidi. Dopodiché si scalda il tutto in modo che il CO2 passi allo stato gassoso, in seguito grazie ad una compressione diventa liquido, e viene poi immagazzinato in appositi serbatoi".

Tutto ciò avverrà in un contenitore di circa due metri cubi di grandezza posto sopra il tetto della cabina del camion. Al momento di fare il pieno, in un'apposita stazione di rifornimento, il camion scaricherà il CO2 liquido che grazie ad un processo di elettrolisi, quindi con l'utilizzo di energia, che sarà verde, potrà essere trasformato nuovamente in carburante.

 

Il sistema è stato brevettato e per il momento si trova solo sulla carta. La prossima tappa sarà quella del prototipo, per realizzarlo possibilmente nel giro di un anno, servono investitori, spiega ancora Francois Maréchal: "chiaramente il sistema non toglie i camion dalle strade, semplicemente riduce le emissioni. Non bisogna convincere le autorità o la politica ma credo che bisogna soprattutto convincere l'industria che c'è un potenziale mercato per questa soluzione, che riduce del 90% le emissioni, molto importante".

Un altro vantaggio secondo i ricercatori è che il sistema può essere implementato conservando l'attuale flotta di camion in circolazione e funziona anche su altri mezzi pesanti e le grosse imbarcazioni. Data la dimensione e il peso della scatola dove avvengono i vari processi non è invece adatto per le auto.

RG/Paola Latorre
Condividi