Loretta Lynch ha ufficializzato le accuse di corruzione e riciclaggio nei confronti di una parte dei vertici FIFA
Loretta Lynch ha ufficializzato le accuse di corruzione e riciclaggio nei confronti di una parte dei vertici FIFA (keystone)

FIFA nel... pallone

"Via la corruzione dal calcio". Autorità statunitensi pronte "ad andare fino in fondo" per fare luce sull'ultimo scandalo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un nuovo scandalo sta minando la FIFA. Un'inchiesta partita dagli Stati Uniti ha portato alla luce un sistema basato su "corruzione, riciclaggio e attivita' di criminalita' organizzata". Le persone indagate sono 14; sette sono già finite in manette. 

Il tutto è avvenuto a poche ore dal congresso di venerdì, che ha riconfermato Sepp Blatter alla presidenza.  La procura federale ha da parte sua avviato un procedimento contro ignoti relativo all'assegnazione dei campionati mondiali di calcio 2018 e 2022.

Terremoto alla FIFA

La polizia nell'hotel dove si riuniva la FIFA
La polizia nell'hotel dove si riuniva la FIFA (keystone)

La richiesta di arresto è partita dalla procura del distretto est di New York. I fermi sono avvenuti a Zurigo, all’albergo Bar au Lac, durante il meeting annuale della federazione. Altre persone sono ricercate.

- Vai all'articolo

La FIFA in prima pagina

The Guardian
The Guardian

La FIFA è da tempo accusata da più parti di essere corrotta. E il caso, è naturalmente finito immediatamente sulle prime pagine dei siti dei media di tutto il mondo.

- Vai all'articolo

FIFA: arresti

Il presidente della FIFA Sepp Blatter
Il presidente della FIFA Sepp Blatter (keystone)

Secondo i media americani Sepp Blatter, 79 anni, capo indiscusso del calcio mondiale dal 1998, sarebbe indagato dall'FBI ma, nei suoi confronti, al momento, non è stata formalizzata l'accusa di corruzione. Il 79enne vallesano non è assolutamente "implicato" nella vicenda, ha dichiarato il portavoce della FIFA Walter de Gregorio.

- Vai all'articolo

FIFA: indaga anche la Svizzera

Il quartier generale della FIFA a Zurigo
Il quartier generale della FIFA a Zurigo (keystone)

L'assegnazione dei Campionati mondiali di calcio 2018 e 2022 è oggetto di un'indagine penale contro ignoti, avviata dal Ministero pubblico della Confederazione (MPC) per sospetto di amministrazione infedele e riciclaggio di denaro. Si tratta di un procedimento separato rispetto a quello avviato dalla giustizia americana.

- Vai all'articolo

"La FIFA è parte lesa"

La sede della FIFA a Zurigo
La sede della FIFA a Zurigo (keystone)

"È nostro interesse chiarire tutti i dubbi e dare ogni risposta, ma ribadisco che la FIFA è parte lesa in questa vicenda". Lo ha detto stamane il portavoce della federazione internazionale di calcio Walter De Gregorio in una conferenza stampa a Zurigo, puntualizzando che "al momento il presidente Sepp Blatter non è implicato nella vicenda".

- Vai all'articolo

FIFA, gli arresti sono sette

In precedenza si era parlato di sei dirigenti fermati dalla polizia a Zurigo
In precedenza si era parlato di sei dirigenti fermati dalla polizia a Zurigo (keystone)

Sono sette i dirigenti della FIFA e di organizzazioni affiliate arrestati all'alba di oggi (mercoledì) in un blitz della polizia in un albergo di lusso di Zurigo: lo ha reso noto l'Ufficio federale di giustizia (UFG). In precedenza si era parlato di sei fermati.

- Vai all'articolo

"Via la corruzione dalla FIFA"

Loretta Lynch ha ufficializzato le accuse di corruzione e riciclaggio nei confronti di una parte dei vertici FIFA
Loretta Lynch ha ufficializzato le accuse di corruzione e riciclaggio nei confronti di una parte dei vertici FIFA (keystone)

"Sradicheremo la corruzione dal calcio mondiale". Con queste parole la ministra della giustizia americana, Loretta Lynch, ha ufficializzato le accuse di corruzione e riciclaggio nei confronti di una parte dei vertici della FIFA.

- Vai all'articolo

Tangenti anche per Sudafrica

Lo stadio di Johannesburg illuminato per la finale dei Mondiali 2010
Lo stadio di Johannesburg illuminato per la finale dei Mondiali 2010 (keystone)

Lo scandalo che sta travolgendo una parte dei vertici FIFA si arricchisce di nuovi particolari. Il dipartimento della giustizia statunitense, infatti, ha accusato l'ex vicepresidente della Federazione internazionale, Jack Warner, di aver chiesto una cifra di 10 milioni di dollari in tangenti al Governo del Sudafrica, che ha ospitato i mondiali di calcio del 2010.

- Vai all'articolo

Dal TG20:

FIFA sotto accusa per corruzione

FIFA sotto accusa per corruzione

TG 00:39 di giovedì 28.05.2015

Il commento in diretta da Washington

Il commento in diretta da Washington

TG 22:43 di mercoledì 27.05.2015

Ospite in studio, Giangiorgio Spiess

Ospite in studio, Giangiorgio Spiess

TG 22:35 di mercoledì 27.05.2015

Le reazioni allo scandalo FIFA

Le reazioni allo scandalo FIFA

TG 22:42 di mercoledì 27.05.2015

Condividi