La nunziatura apostolica a Berna
La nunziatura apostolica a Berna (keystone)

Francesco invia nuovo nunzio a Berna

Il Papa ha scelto il suo rappresentante nella Confederazione: è il tedesco Martin Krebs, con una lunga esperienza diplomatica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Martin Krebs, 65enne arcivescovo tedesco al servizio della diplomazia vaticana dal 1991 (in 30 anni è stato attivo in Algeria, Guinea, Mali, diversi paesi dell'Oceania e ultimamente in Uruguay), sarà il prossimo nunzio apostolico in Svizzera e nel Liechtenstein. La nomina da parte di Papa Francesco è stata annunciata oggi, mercoledì, dalla Conferenza episcopale elvetica. La data dell'entrata in carica non è ancora stabilita, ma non sarà prima di metà aprile.

Krebs, che parla tedesco, francese, inglese, italiano, spagnolo e ceco, succede al 70enne statunitense Thomas Gullickson, dimessosi lo scorso anno per rientrare in patria dopo 40 anni. Gullickson - un conservatore - in un periodico di teologia si era poi espresso in modo molto critico sulla sua esperienza svizzera, criticando la struttura della Chiesa cattolica elvetica che ha accusato di aver "tradito la sua missione per la salvezza delle anime".

 
Condividi