Henri Schwery (keystone)

Henri Schwery è morto

Il cardinale emerito è deceduto giovedì all'età di 88 anni. Lo ha comunicato la diocesi di Sion

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il cardinale emerito Henri Schwery è deceduto oggi a St. Léonard, dove era nato 88 anni fa. Il prelato era stato vescovo di Sion per 18 anni prima delle sue dimissioni nel 1995 per motivi di salute.

La notizia del decesso è stata diffusa oggi con una nota dalla diocesi di Sion. Ordinato sacerdote nel 1957 e vescovo nel 1977 da Papa Paolo VI, Schwery è stato creato cardinale nel 1991 da Giovanni Paolo II. Nel 2005 ha preso parte al conclave che elesse Benedetto XVI alla successione del Papa polacco.

 

Il suo episcopato è stato marcato dallo scisma di Ecône (VS) del giugno 1988, quando monsignor Marcel Lefebvre, cattolico tradizionalista, consacrò quattro vescovi contro la volontà del pontefice. Lefebvre venne in seguito scomunicato.

In gioventù studiò teologia, matematica e fisica teorica. Stando al Dizionario storico della svizzera, dopo il seminario minore e la maturità a Sion (1945-53), Schwery ha studiato al seminario di Sion, al seminario francese e, nel 1955, all'Università Gregoriana di Roma.

ats/joe.p.
Condividi