Il 48enne zurighese prenderà il posto di Regula Rytz (Keystone)

I Verdi puntano al Governo

Il neo presidente Balthasar Glättli afferma che se il 30% degli elettori non è rappresentato nell'Esecutivo "è un problema per la democrazia"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo aver quasi raddoppiato la loro presenza in Parlamento, ora i Verdi vogliono essere rappresentati anche in Governo. Lo ha confermato Balthasar Glättli, che da sabato è il nuovo presidente del partito. Unico candidato, è stato eletto dall'Assemblea dei delegati che si è svolta online. Il consigliere nazionale per il canton Zurigo dal 2011, subentra a Regula Rytz, in carica per otto anni.

"Siamo il quarto partito in questo paese, ma siamo stati esclusi dal Consiglio federale. È un problema per la democrazia se il 30% degli elettori non è rappresentato in Governo", ha dichiarato il 48enne ai microfoni della RSI. L'ex capogruppo verde ha fatto sapere di non essere interessato a una delle sette poltrone e spera che sia una donna a occuparla.

Sulle possibili alleanze con il centro Glättli resta cauto: "Valuteremo quali posizione assumere e per cosa possiamo trovare delle maggioranze. In ambito climatico dobbiamo fare delle alleanze. Questo non significa fare la politica del PPD, ma essere pronti a sostenere un compromesso se è nella direzione giusta".

Rischi di passi indietro sul clima

Proprio sul clima, lo zurighese ha paura che la crisi legata al coronavirus possa far perdere da cinque a dieci anni alla causa: "Dobbiamo fare tutto il possibile politicamente per evitare che vengano fatti investimenti nella direzione sbagliata. Se la nostra terra fosse un'impresa, allora tutti correrebbero per salvarla", ha spiegato ai giornalisti.

Glättli teme inoltre che il Covid-19, che ha colpito molto di più la memoria collettiva della Svizzera latina, allontani romandi e svizzero-tedeschi. Quale abitante di una regione della Svizzera tedesca, "non conosco nessuno che abbia avuto il Covid-19", ha aggiunto. Secondo Glättli, "chi non ha discusso con Romandi o Ticinesi, ha capito in misura minore le decisioni del Consiglio federale".

Il rinnovo della presidenza dei Verdi avrebbe dovuto aver luogo a fine marzo, ma è stato rinviato a causa delle misure di restrizione legate alla pandemia del coronavirus. Si terrà oggi nel corso di un'assemblea dei delegati online.

L'intervista a Balthasar Glättli

L'intervista a Balthasar Glättli

TG 20 di sabato 20.06.2020

 
FD/RG/ATS
Condividi