Un viaggio di cinque giorni per il consigliere federale nel continente (keystone)

Ignazio Cassis in Africa

Il primo viaggio del consigliere federale nel continente lo porterà in Zambia, Zimbabwe e Sudafrica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È iniziato il primo viaggio da consigliere federale di Ignazio Cassis in Africa, che lo porterà in Zambia, Zimbabwe e Sudafrica. Le visite, precisa il Dipartimento federale degli affari esteri, hanno lo scopo di rafforzare le relazioni politiche ed economiche con questi paesi, in particolare con la sottoscrizione di un accordo sul trasporto aereo nello Zambia.

L'accordo che funge da base per l’apertura di un’eventuale linea diretta tra la Svizzera e questo paese sarà firmato martedì nella capitale Lusaka. Nella giornata di lunedì visiterà invece un'impresa mineraria il cui socio di maggioranza è Glencore, multinazionale con sede a Baar.

In Zimbabwe, il consigliere federale discuterà un programma messo a punto dalla Svizzera per promuovere una transizione politica pacifica nel paese dopo le dimissioni di Robert Mugabe nel 2017 e visiterà una clinica che con il sostegno della Direzione dello sviluppo e della cooperazione cura le persone affette da AIDS e combatte la trasmissione della malattia.

L'ultima tappa sarà in Sudafrica, dove sono previsti colloqui per rafforzare i legami con la Svizzera. Il paese è il primo partner commerciale elvetico nel continente e ospita un centinaio di imprese rossocrociate.

Cassis in Zimbabwe

Cassis in Zimbabwe

TG 20 di mercoledì 09.01.2019

 
 
ATS/sf
Condividi