Nel 2019 Il consumo pro-capite è aumentato di 260 grammi (Keystone)

Il formaggio è sempre più apprezzato

Nel 2019 gli elvetici ne hanno consumate 190'000 tonnellate, in media 22 chili ciascuno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo scorso anno gli svizzeri hanno mangiato in media 22 chili di formaggio a persona. Rispetto al 2018 c’è stato un incremento dell’1,2%. Lo hanno comunicato martedì i Produttori svizzeri di latte, che hanno sottolineato che ad essere ancora più apprezzati dagli elvetici sono stati i formaggi a pasta dura e semidura.

Nella nota si precisa che, malgrado la liberalizzazione del commercio del settore, due terzi del formaggio acquistato nella Confederazione (66%) è di origine nazionale, un dato che, tuttavia, negli ultimi 4 anni ha subito un calo di 2 punti percentuali. Questo a causa dell’aumento delle importazioni di prodotti esteri.

Nel 2019, in Svizzera si sono consumate complessivamente circa 190'000 tonnellate, ovvero oltre 3'500 in più rispetto all’anno precedente.

ATS/Red.MM
Condividi