Il PS chiede che il costo delle casse malati non superi il 10% delle entrate finanziarie di un'economia domestica (keystone)

In 118'000 per premi meno cari

Il PS ha consegnato a Berna le firme favorevoli all'iniziativa che chiede che il costo delle casse malati non superi il 10% delle entrate di un nucleo familiare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Partito Socialista ha depositato giovedì alla Cancelleria federale 118'000 firme a sostegno della sua iniziativa che chiede che i costi dei premi dell'assicurazione malattia non superino il 10% del reddito disponibile dei nuclei familiari.

Il testo ha riscosso un enorme seguito tra la popolazione: tutte le firme sono state raccolte in soli 10 mesi. L’iniziativa esige che i cantoni adattino i sussidi per le casse malati di conseguenza.

I premi sono più che raddoppiati negli ultimi 20 anni e per numerose famiglie elvetiche rappresentano una grande fetta del budget famigliare (in media, oggi, vi consacrano il 14% delle proprie entrate, stando al PS).

Il nuovo testo di legge prevede che la riduzione dei premi sia presa a carico dalla Confederazione per i due terzi e dai Cantoni per un terzo. Un progetto che dovrebbe costare dai 3 ai 4 miliardi di franchi.

ats/mrj

Condividi