"C'è di che preoccuparsi" (keystone)

In difesa della biodiversità

Ufficio federale dell'ambiente incaricato d'esaminare il rapporto delle Nazioni Unite sulla scomparsa delle specie e di proporre interventi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Al mondo ci sono un milione di specie animali e vegetali minacciate, come indica lo studio delle Nazioni Unite pubblicato lunedì. E il rischio, che riguarda pure la Svizzera, preoccupa Simonetta Sommaruga.

“Questa perdita di biodiversità è davvero grave” -ha fatto notare giovedì la responsabile del Dipartimento dell’ambiente- “perché colpisce il cuore stesso della nostra esistenza e perché, stando al suddetto documento, non si fa abbastanza per contrastare il problema”.

Per questa ragione, il competente ufficio federale è stato incaricato d’esaminare il rapporto, così da capire se e come la Confederazione possa incrementare il suo impegno in difesa degli ecosistemi. Già nel 2017 era stato varato un piano d’azione, che però non ha dato i risultati sperati. Si tratta ora di riattivare questo tipo d’interventi, perché il tema dev’essere considerato prioritario, ha concluso la "ministra".

RG/dg

Condividi