Gli iniziativisti decideranno dopo la sessione parlamentare se ritirare il testo o aspettare l'esito delle urne
Gli iniziativisti decideranno dopo la sessione parlamentare se ritirare il testo o aspettare l'esito delle urne (keystone)

Infermieri, iniziativa bocciata in Parlamento

Anche gli Stati contrari al testo depositato dall’associazione di categoria – Le Camere avevano già approvato un controprogetto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’iniziativa “Per cure infermieristiche forti” non ha fatto breccia in Parlamento: dopo il Consiglio Nazionale, anche gli Stati l’hanno respinta oggi, lunedì, per 28 voti contro 14. Un controprogetto indiretto che mira comunque a rafforzare la professione era già stato approvato lo scorso marzo.

 

Lanciata nel gennaio del 2017 dall’associazione svizzera di categoria, l’iniziativa popolare mira a rivalorizzare la figura degli infermieri attraverso condizioni di lavoro più attraenti e salari più elevati, soprattutto durante il periodo di formazione.

Infermieri per vocazione

Infermieri per vocazione

Il Quotidiano di mercoledì 12.05.2021

 

Gli iniziativisti si riuniranno dopo la sessione parlamentare per decidere se ritirare il loro testo accontentandosi del controprogetto o aspettare l’esito delle urne.

 
ATS/ludoC
Condividi