La maggioranza degli elvetici non si ritiene pronta per la novità
La maggioranza degli elvetici non si ritiene pronta per la novità (keystone)

Insetti nel piatto? No grazie

Dal primo maggio si potranno comprare e mangiare grilli e cavallette ma solo uno svizzero su 10 lo farà

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'idea di mangiare insetti non piace agli svizzeri. E' quanto emerge da un sondaggio della Scuola Universitaria professionale bernese (BFH): solo il 9% dei consumatori, infatti, è disponibile a sgranocchiare grilli e cavallette che, dal primo maggio, potranno essere commercializzati per uso alimentare anche nella Confederazione.

Un terzo degli intervistati (32%) preferisce aspettare e "vedere"... ma non è fondamentalmente contrario mentre il resto dei consumatori (59%) non riesce neppure a immaginare di mettere nel piatto questo tipo di invertebrati.

"Il nostro sondaggio ha mostrato che la commercializzazione in Svizzera di alimenti a base di insetti non è totalmente utopica. Ma ci vorrà del tempo", ha dichiarato Thomas Brunner, docente di comportamento dei consumatori e autore dello studio.

ATS/M. Ang.

 
Condividi