Ngozi Okonjo Iweala
Ngozi Okonjo Iweala (keystone)

"L'OMC deve cambiare, servono risultati"

Intervista a Ngozi Okonjo Iweala, nuova direttrice dell'Organizzazione mondiale del commercio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) che ha sede a Ginevra per sei mesi è rimasta senza direttore per l’ostruzione dell’amministrazione Trump, poi è arrivato il via libera del presidente Biden ed è arrivata anche la prima donna e prima africana a capo dell’organizzazione: la nigeriana Ngozi Okonjo Iweala, che il Telegiornale della RSI ha intervistato:

Primo giorno in carica, da oggi è a tutti gli effetti la nuova direttrice dell'OMC, congratulazioni, è stata lunga e difficile la nomina...

Grazie, il mio primo giorno è stato buono, ho portato il sole a Ginevra, ma è stato anche molto impegnativo...

E oggi avete deciso che la prossima conferenza ministeriale avrà luogo a fine anno a Ginevra, giusto?

Assolutamente...

Quali sono le tre priorità della sua direzione nei primi 100 giorni?

L'OMC deve cambiare per raggiungere risultati, per un certo periodo non lo ha fatto, l'idea che si tratti di un'organizzazione paralizzata deve cambiare. Per farlo abbiamo bisogno di risultati, questo è il mio mantra, e quindi nei prossimi mesi le nostre priorità saranno che: l'organizzazione mondiale del commercio deve contribuire a uscire dalla pandemia, questo vuol dire sostenere un equo accesso ai vaccini a tutti e ovunque; in secondo luogo dobbiamo concludere le negoziazioni sui sussidi alla pesca, che durano da 20 anni, direi che è abbastanza; un'altra priorità è quella riformare il meccanismo per la gestione delle controversie fra paesi perché riprenda a funzionare.

Lei ha passato 25 anni alla Banca mondiale, diversi anni come ministra delle finanze in Nigeria, è considerata una delle donne più influenti da molti osservatori, ma sinceramente, cosa potrà fare per le persone comuni, cosa farà in realtà per l'OMC?

Certo, quando si è appena arrivati in un'organizzazione sarebbe ingenuo pensare che tutto d'un tratto i problemi vengano risolti... se fosse così facile lo avrebbero già fatto. Sarà dura, ma sono sicura che ci riusciremo, e sono molto grata che il vostro paese ospite l'organizzazione e spero che l'OMC possa aiutare non solo le persone nel resto del mondo ma anche in Svizzera.

Nuova direttrice per l'OMC

Nuova direttrice per l'OMC

TG di lunedì 01.03.2021

 
Telegiornale 20.00-Riccardo Bagnato
Condividi