Guy Parmelin è il settimo ministro
Guy Parmelin è il settimo ministro (Keystone)

La Svizzera ha il suo Governo

Riconfermati i sei ministri uscenti - L'Assemblea federale ha scelto il settimo: Guy Parmelin

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tre scrutini per scegliere il settimo consigliere federale. L'Assemblea l'ha fatto tra i tre candidati presentati dall'Unione democratica di centro (UDC) ed ha optato per il vodese Guy Parmelin. A comunicarlo la presidente dell'Assemblea Christa Markwalder.

I voti sono stati 138 su 237 schede valide e pertanto Guy Parmelin succede ad Eveline Widmer-Schlumpf.

Guy Parmelin è il nuovo consigliere federale
Guy Parmelin è il nuovo consigliere federale (keystone)

Norman Gobbi non ce l'ha fatta, ma è riuscito a far tornare d'attualità il tema della necessità di una presenza italofona in Consiglio federale.

La legislatura 2015-2019 sarà governata da: Doris Leuthard, PPD, eletta con 215 voti; Ueli Maurer, UDC, eletto con 173 voti; Didier Burkhalter, PLR, 217 voti; Simonetta Sommaruga, PS, 182 voti; Johann Schneider-Ammann, PLR, 191 voti; Alain Berset, PS, 210 voti e, appunto, Guy Parmelin, UDC, 138 voti.

Johann Scheneider-Amman, con 196 voti su 208 schede valide, è stato eletto presidente della Confederazione per il 2016, carica nella quale succederà a Simonetta Sommaruga. Vicepresidente, per il prossimo anno, Doris Leuthard. Nuovo cancelliere federale: Walter Thurnherr, che subentra nell'incarico a Corina Casanova.

m.c.

Dal TG 12.30

Ritratto del nuovo consigliere federale

Ritratto del nuovo consigliere federale

TG 12:30 di mercoledì 09.12.2015

Condividi