La Svizzera riapre

Iniziata la fase tre del deconfinamento, spazi pubblici e mete turistiche sono di nuovo accessibili

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera è entrata nella terza fase del ritorno alla normalità dopo quasi due mesi di lockdown. A fronte di una situazione epidemiologica rassicurante con numeri di nuovi contagi in costante calo e decessi quasi azzerati, molti spazi pubblici e strutture ricreative da oggi sono di nuovo accessibili al pubblico. È il caso del lungolago di Zurigo ma anche attrazioni turistiche come la Jungfraujoch e strutture ricreative come musei, biblioteche, stazioni termali, giardini botanici e zoo.

Ma anche se i divieti di assembramento vengono progressivamente allentati, le autorità continuano a ribadire l’invito a rispettare le misure di igiene e distanza sociale, così da scongiurare nuove chiusure. Obiettivo, insomma, è proteggere la ritrovata normalità.

 
ciri
Condividi