Livello dei fiumi, anche in Ticino, estremamente basso
Livello dei fiumi, anche in Ticino, estremamente basso (keystone)

La siccità diventa "preoccupante"

Le conseguenze della mancanza di precipitazioni sono negative in diversi settori - Il punto con la meteorologa Aude Untersee

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La situazione delle precipitazioni in Svizzera è "critica", avverte la meteorologa Aude Untersee di MeteoSvizzera in un'intervista diffusa oggi, mercoledì, da La Liberté. "Il suolo svizzero, dalla fine di dicembre, ha ricevuto pochissime precipitazioni" e questo influisce negativamente su diversi settori.

Siccità, agricoltori preoccupati

Siccità, agricoltori preoccupati

Il Quotidiano di mercoledì 02.03.2022

 

"Possiamo parlare di una fase di siccità durante il periodo invernale" in Svizzera, ha detto l'esperta. Di conseguenza, il "pericolo di incendi boschivi è stato alto per tutto l'inverno soprattutto nei Grigioni e in Ticino".  Il livello dell'acqua nei fiumi "è inferiore al 25% della portata normale nella maggior parte delle stazioni di misurazione svizzere in questo periodo dell'anno", aggiunge Untersee, citando i dati dell'Ufficio federale dell'ambiente.

Per quanto riguarda le temperature, che stanno raggiungendo fino a 18 gradi Celsius in questi giorni, "sono quelle che normalmente misuriamo alla fine di aprile. Di conseguenza, la vegetazione si sta sviluppando in anticipo".

ATS/Swing
Condividi